Odori

Un sistema di irrigazione automatico fai-da-te: dalla stesura di un diagramma all'installazione di attrezzature

Prendersi cura di un terreno vicino alla casa - un giardino, una serra, un giardino, un prato, una aiuola - richiede un sacco di tempo e fatica, e un sacco di problemi portano l'acqua. Se lo automatizzi, e le forze e il tempo saranno inferiori, e il risultato sarà migliore: meno acqua lascerà, la resa e l'aspetto delle piante miglioreranno. Si tratta di regolarità e uniformità di irrigazione. Tali sistemi sono sviluppati da ditte specializzate, ma l'irrigazione automatica può essere fatta a mano.

Tipi di sistemi di autowatering

L'irrigazione in modalità automatica può essere piantata, piantata in qualsiasi modo: su terreno aperto, in serra, anche sul balcone o sul davanzale della finestra. Solo la scala e i metodi saranno diversi. L'acqua può essere fornita in diversi modi:

    Irrigatori. Attraverso dispositivi speciali, l'acqua viene spruzzata sulla superficie, imitando la pioggia. Questo metodo di irrigazione automatica è più spesso utilizzato per l'irrigazione del prato. L'erba risponde bene all'applicazione superficiale dell'acqua. La domanda per altre piantagioni può essere limitata a causa della possibilità di sviluppare malattie.

Un modo per innaffiare automaticamente le piante è spruzzare acqua.

Uso più economico dell'acqua durante il gocciolamento

L'approvvigionamento idrico sotterraneo è fatto con la tecnologia a goccia, ma il volume degli sterri è grande

Nonostante i diversi metodi di approvvigionamento idrico, il sistema di irrigazione automatica è costruito nello stesso modo secondo gli stessi principi. Si differenziano per la pressione di lavoro: l'alimentazione dell'acqua di gocciolamento può funzionare anche in sistemi con flusso gravitazionale a bassa pressione - da 0,2 atm. Per gli sprinkler e gli sprinkler, la testata dovrebbe essere più grande. Di conseguenza, i componenti del sistema di irrigazione e le sue connessioni dovrebbero essere progettati per diverse pressioni di lavoro. Non ci sono altre differenze: il layout è lo stesso.

Principi di costruzione

Schema schematico dell'irrigazione automatica in breve tale. C'è una fonte d'acqua, e una condotta principale viene diluita da essa alle zone di irrigazione. Inoltre, con l'aiuto di tees, croci, tubi di piccolo diametro e dispositivi di approvvigionamento idrico, viene creato un sistema di irrigazione. Per il normale funzionamento delle unità di scarico dell'acqua, sono necessari filtri, installati sulla conduttura dell'acqua. Questo è tutto. Tutto il resto è particolare Anche una pompa o un sistema di controllo può essere, e puoi farne a meno.

Sistema di autowatering fai-da-te - una vera sfida

Come è gestito

Il controller (unità di automazione) o una persona ruotando il rubinetto possono controllare l'irrigazione. Se è installato un controller, il sistema è quasi completamente automatizzato: in un dato momento accende e spegne l'acqua. Esistono dispositivi con un grado molto elevato di automazione: controllano il tempo, l'umidità del suolo e, in base a questi dati, regolano il funzionamento dell'apparecchiatura. Nella versione più semplice, il sistema di irrigazione automatico in un dato momento fornisce acqua, dopo un certo periodo di tempo (impostato nelle impostazioni) si spegne.

Se non c'è un controller di irrigazione, la persona deve aprire l'approvvigionamento idrico e fermarlo. Ma questo è tutto ciò che ti è richiesto, il sistema di irrigazione farà il resto.

Consumo di acqua e intensità di irrigazione

Poiché il flusso dell'acqua attraverso i punti di distribuzione è sostanzialmente normalizzato, è possibile determinare con una precisione sufficientemente elevata la durata dell'irrigazione, in modo che non ci sia molta acqua e non acqua a sufficienza. Se tutte le piante irrigate richiedono la stessa quantità di acqua, non si presentano difficoltà, ma questo non è sempre il caso. Questo è il caso del prato, a volte estese piantagioni delle stesse piantagioni in giardino o in giardino. Ma più spesso c'è una situazione in cui alcune piante sono più amanti dell'umidità, altre meno. Esistono diversi modi per risolvere questo problema:

  • Metti il ​​contagocce o il bryzgalki con flusso d'acqua regolabile. Con il loro aiuto, per ogni appezzamento o pianta è possibile impostare la quantità di umidità necessaria per un'annaffiatura.
  • Usa controller multi-zona. Possono controllare indipendentemente più zone di irrigazione. È conveniente in giardino, in giardino o in serra, dove c'è una vasta piantagione di piante che richiedono diversa umidità.

A volte è più vantaggioso realizzare due sistemi di irrigazione autonomi.

Questo perché l'irrigazione automatica con le tue mani può essere fatta: hai molte opportunità per ottenere il risultato desiderato.

Dove prendere l'acqua

La fonte d'acqua per un sistema di irrigazione automatico può essere un sistema di approvvigionamento idrico, un serbatoio con acqua pompata, un pozzo, un pozzo, un fiume, un lago. In tutti i casi, i filtri sono installati sulla conduttura principale. Solo per fonti diverse richiedono attrezzature diverse. Se si pompa acqua da una fonte aperta (fiume, lago), è necessario prima inserire un filtro grossolano, quindi uno sottile. In tutti gli altri (tranne la fornitura di acqua potabile) viene installata solo l'attrezzatura per la pulizia di precisione.

L'irrigazione della zona con le tue mani può essere effettuata da qualsiasi fonte d'acqua.

Se parliamo di irrigazione automatica di un orto o di una serra, allora è decisamente meglio pompare l'acqua in un contenitore, dove si scalda e quindi distribuirla sull'area. Per i cottage e i lotti di casa ci sono un certo numero di sistemi che funzionano quasi per gravità. Hanno bisogno della pressione minima che si crea sollevando il serbatoio ad un'altezza di circa 1-2 metri. Ci sono sistemi che possono funzionare se la capacità è sollevata a 10-40 cm dal suolo (questi sono i sistemi di irrigazione a goccia AkvaDusya, Vodomerka e altri, qui puoi leggere di loro).

Con una tale organizzazione - con un serbatoio d'acqua - la pompa per un sistema di irrigazione automatico può essere qualsiasi. Se solo potesse periodicamente pompare acqua nel serbatoio. Il livello dell'acqua nel serbatoio è spesso controllato da un meccanismo a galleggiante (come quello nel serbatoio del bagno). In questo caso, non dimenticare di fornire un overflow di emergenza e portarlo ad una fonte, altrimenti la tua sezione potrebbe trasformarsi in una palude.

Se l'approvvigionamento idrico viene utilizzato come fonte, centralizzata o meno, e viene scelta l'irrigazione a goccia, è necessario un riduttore che riduca e stabilisca la pressione nel sistema, poiché la maggior parte di questa apparecchiatura può funzionare a pressioni non superiori a 2 atm.

Schemi di irrigazione automatica

Varianti e varianti di schemi impostati. Sono molto mobili e ti permettono di tener conto di tutte le caratteristiche dei siti e delle piantagioni. Considerare il caso in cui l'acqua viene fornita da una fonte per mezzo di una stazione di pompaggio immediatamente per l'irrigazione delle piante. Questa opzione di irrigazione automatica è mostrata nella foto qui sotto.

Un tale sistema di irrigazione nel paese con le proprie mani può essere raccolto in un giorno.

L'acqua può essere fornita alle piante tramite goccioline o utilizzando irrigatori. C'è un'unità di fertilizzante. È utile nel sistema di irrigazione del giardino, della serra o del giardino, anche se anche per il prato e il giardino non sarà superfluo. Il numero di linee di irrigazione viene determinato in base alla necessità, quindi viene calcolata la pressione. Droppers o sprayers sono selezionati in base alla quantità di acqua necessaria per le piante.

Lo schema del sistema di irrigazione automatico con sprinkler è mostrato nella foto sotto. Questi dispositivi hanno diversi nomi: sprinkler e sprinkler, ecco perché l'irrigazione viene chiamata "sprinkler".

Il sistema di irrigazione a sprinkler è adatto per annaffiare prati o piantagioni di piccola altezza - fino a 10-15 cm

La principale differenza tra i sistemi di irrigazione del prato è che le tubazioni si adattano più spesso al sottosuolo. Per gli irrigatori non interferiscono durante il taglio del prato, ma devono anche nascondersi nel terreno. Ci sono tali modelli.

Lo schema di irrigazione automatica del giardino, della serra e del giardino è mostrato nella figura sottostante. L'acqua viene prima pompata nel serbatoio. Da lì può essere fornito per gravità se l'acqua è gocciolata (è disegnata). Per fornire la pressione richiesta per gli irrigatori, sarà richiesta l'installazione di una pompa o di una stazione di pompaggio.

Sistema di irrigazione al cottage dal serbatoio

Se il giardino, il giardino o la serra devono essere forniti con l'umidità, tutto può essere organizzato come nella figura sottostante. Dal fatto che la parte superiore si differenzia per la presenza di una stazione di pompaggio, che fornisce acqua ai filtri, dopo di che la tubazione già diverge nei letti.

L'irrigazione automatica del giardino con le tue mani può essere assemblata da componenti o acquistare kit pronti per l'irrigazione

La procedura per lo sviluppo del sistema di irrigazione fai da te

Per prima cosa, prendi il piano della trama in scala. Se non è pronto, disegnare su carta millimetrata o un pezzo grande nella cella. Applicare tutti gli edifici, letti, grandi piante.

Sviluppo della configurazione

Sul piano disegni le zone d'irrigazione, la fonte d'acqua, la sua posizione. Lungo la strada, disegnerai l'oleodotto principale. Se stai per spruzzare con gli irrigatori, disegna una zona della loro azione. Dovrebbero sovrapporsi e non dovrebbero esserci aree non gettate.

Se le piantagioni sono piantate in file, è necessario utilizzare un'irrigazione a goccia razionale: il consumo di acqua è molto più basso, così come il costo delle attrezzature. Quando si sviluppa uno schema di irrigazione a goccia, il numero delle linee di irrigazione dipende dalla distanza tra le file. Per file tra i quali è necessaria una distanza superiore a 40 cm su una riga per ciascuno. Se le file si trovano a una distanza inferiore a 40 cm, i cavi di irrigazione tra le righe e le linee sono uno in meno.

Sviluppo del sistema di irrigazione fai-da-te

Dopo che tutti i siti sono stati disegnati, si determina la lunghezza delle condotte richieste, si considera quanti e quali tipi di punti di distribuzione dell'acqua si sono ottenuti, si decide sull'attrezzatura - il numero di tubi, tubi flessibili, tee, contagocce, irroratrici, se è necessaria una pompa e un cambio capacità installata o meno, che tipo di automazione dovrebbe essere e dove. Dopo tutto questo è stato pensato, fino ai diametri di tubi, raccordi e adattatori, inizia la fase pratica. Il sistema di irrigazione disegnato su carta inizia ad essere incarnato sul tuo sito.

Iniziamo a costruire

Inoltre, i lavori di costruzione sono già in corso. E la prima cosa di cui hai bisogno è decidere come posare i tubi. Ci sono due modi: posare un oleodotto in cima o seppellire in una trincea. Sul terreno, di solito deposto nel paese: qui, irrigazione stagionale e smontarlo in autunno. Molto raramente i sistemi di irrigazione nei cottage estivi vengono lasciati per l'inverno: anche se l'attrezzatura resiste all'inverno, possono semplicemente essere rotti o rubati.

Quando creano un sistema di irrigazione automatico per una parte della casa di residenza permanente, cercano di rendere il tutto meno visibile possibile, perché i tubi sono sepolti. In questo caso vengono scavate trincee con una profondità di almeno 30 cm, profondità sufficiente a non danneggiare i tubi durante i lavori di scavo. Basta non dimenticare che i tubi, i raccordi e le altre apparecchiature che rimangono in letargo devono tollerare il congelamento.

Una delle fasi della creazione di un sistema di irrigazione automatico fai-da-te: lavori di sterro e posa dei tubi principali

Dalle principali condutture idriche si dirama verso l'irrigazione. Si consiglia di eseguire tutti gli assemblaggi e le connessioni nei boccaporti con coperchi: in particolare nelle connessioni, tee, ecc. Le perdite si verificano più spesso. Scavare l'intera trincea per trovare una perdita non è il più divertente, e se tutti i "punti problematici" sono noti e relativamente accessibili, la manutenzione diventa un compito facile.

In caso di posa interrata di condotte, posizionare i collegamenti in scatole speciali

L'ultimo stadio - a seconda del metodo di irrigazione scelto, i dispositivi di distribuzione dell'acqua sono installati nei tubi, tutto è collegato e testato.

accessori

Le tubazioni in un sito fanno di tubi polimerici. Sono resistenti alla corrosione, non reagiscono alla maggior parte dei fertilizzanti, sono affidabili, facili da assemblare (ci sono modi di installazione senza dispositivi speciali). Tubazioni PND usate più spesso (polietilene a bassa pressione). A tutti i vantaggi descritti in precedenza, viene aggiunta la resistenza ai raggi UV: possono essere posati sulla superficie. LDPE (polietilene ad alta pressione), PVC (polivinilcloruro, ma ha paura dell'ultravioletto) e PPR (polipropilene, il suo svantaggio - è necessario saldare e non smontare) sono anche adatti.

Più spesso, assemblano sistemi automatici di irrigazione da tubi HDPE a raccordi a compressione.

Per i sistemi di irrigazione automatica nei cottage, nelle serre e negli orti si utilizza principalmente un tubo di 32 mm di diametro. Se stai per innaffiare un gran numero di letti, è meglio prendere la misura di un gradino più grande - fino a 40 mm.

I tubi in HDPE sono assemblati usando raccordi a compressione (con guarnizioni sulla filettatura). Resistono alla pressione nei grattacieli dell'acquedotto, in modo che la pressione per l'irrigazione resista con precisione. Il loro vantaggio: alla fine della stagione possono essere srotolati, tutti smantellati e il prossimo anno da usare nuovamente.

Se si seleziona l'irrigazione a goccia, è possibile collegare alla rete elettrica tubi di drenaggio o nastri, è possibile installare contagocce su tubi ordinari (praticare un foro e inserire un piccolo dispositivo). Quando vengono spruzzati irrigatori sono installati irrigatori. Hanno una struttura diversa e coprono aree di diverse forme e dimensioni: tonde, a settori, rettangolari.

I tipi e i tipi di componenti per l'irrigazione automatica sono ben descritti nel video di uno dei leader nel mercato dei sistemi di irrigazione dell'azienda tedesca Gardena. L'attrezzatura che hanno è di alta qualità, ma i prezzi sono molto alti.

http://stroychik.ru/sad-i-ogorod/avtopoliv-svoimi-rukami

Auto-versamento fai-da-te: come installare e utilizzare il sistema di irrigazione sul sito

Prendersi cura di una dacia, di una serra, di un'aiuola o di un prato richiede molto tempo e molti sforzi. Per ottimizzare al massimo la manodopera, è possibile organizzare l'auto-irrigazione con le proprie mani, scegliendo il sistema di irrigazione necessario. Il sistema automatico assume un'irrigazione uniforme e regolare, che consente di ridurre il consumo di acqua, aumentare i raccolti e migliorare l'aspetto delle piante. Come organizzarlo correttamente in base al tipo scelto è illustrato in questo articolo.

L'installazione di un sistema di irrigazione automatico consentirà l'irrigazione del sito secondo un programma senza ulteriore partecipazione dell'utente.

Caratteristiche del sistema di irrigazione automatico nel paese

L'auto-irrigazione del sito è un complesso tecnico speciale, che fornisce un approvvigionamento idrico uniforme e regolare delle piante in una determinata area. Il sistema può essere classificato come irrigazione paesaggistica. Consiste di tubi, irrigatori, rubinetti, una pompa, varie valvole e un controller, che funziona sulla base di un programma programmato. L'autowatering funziona in base al programma inserito nel programma di controllo.

I sistemi Atooliva possono essere utilizzati per tutti i tipi di piantagioni.

Il cosiddetto sistema "pioggia intelligente" viene spesso utilizzato nei giardini invernali, nei parchi, nelle serre, nelle serre di produzione. Viene anche installato nel cottage estivo di qualsiasi dimensione, in modo da poter controllare l'irrigazione del giardino, prato, giardino e aiuole.

Tra i principali vantaggi del sistema di irrigazione automatica nel paese con le proprie mani sono i seguenti:

  • facilità d'uso;
  • mancanza di necessità di innaffiamento indipendente delle piante sulla dacia stagionale o sulla serra;
  • la capacità di impostare l'intensità e la frequenza richieste di irrigazione;
  • l'irrigazione automatica è sensibile all'umidità ambientale, quindi il sistema si spegne automaticamente quando piove, il che farà risparmiare acqua;
  • la possibilità di installare il sistema ogni ora e in una determinata parte del giardino o della serra;
  • durata.

Il sistema di irrigazione automatica può essere di tre tipi: aspersione, irrigazione a goccia e irrigazione sottosuperficie - ognuna delle opzioni ha caratteristiche distintive ed è selezionata in base alla natura del sito e ai tipi di vegetazione.

L'installazione di un sistema di irrigazione automatico nel sito consentirà ai proprietari di risparmiare molto tempo e sforzi per le piante autofiltranti

Regolatore e timer per sistema di irrigazione automatico per il giardino

L'irrigazione può essere semi-automatica e completamente automatizzata. La prima opzione prevede l'installazione di timer autowatering, rappresentati da dispositivi elettrici o elettromeccanici che consentono di impostare la durata e la frequenza dell'irrigazione.

I sistemi di auto irrigazione completamente automatizzati sono completi di un controller. Questo è il cosiddetto cervello del dispositivo, rappresentato da un mini-computer, attraverso il quale funziona l'intero sistema. Basato su un determinato programma, il controller controlla il dispositivo, regola il numero di innaffiature e l'intensità della pressione, controlla la pressione nella rete e la temperatura dell'acqua. Ha un sensore di umidità integrato, sensibile alla pioggia. Se necessario, spegne automaticamente il sistema. Il controller può essere installato in casa e per strada.

È importante! Per organizzare la fornitura tempestiva di acqua agli irrigatori e tubi utilizzati elettrovalvola.

L'irrigazione automatica può essere utilizzata anche per piante in vaso all'aperto.

Molti controller moderni sono dotati di moduli GSM, grazie ai quali il sistema può essere controllato da un telefono cellulare. I timer e i controller hanno un diverso numero di canali. Per irrigare piante dello stesso tipo, che hanno lo stesso regime di irrigazione, sono sufficienti dispositivi con un singolo canale. Per le diverse opzioni di irrigazione occorrono dispositivi multicanale.

Buon consiglio! È possibile acquistare diversi dispositivi semplici a singolo canale e collegarli alla stessa linea, mentre si impostano diversi programmi di irrigazione.

Scegliendo la modalità automatica per il sistema di irrigazione, si dovrebbe prestare attenzione al tipo di batteria e all'autonomia del dispositivo. La maggior parte dei dispositivi utilizza diverse batterie per le dita o un 9 V.

Filtri e serbatoio d'acqua per l'organizzazione dell'irrigazione automatica

Qualsiasi sistema di irrigazione inizia con una fonte d'acqua. Nella maggior parte dei casi, quando si organizza un sistema di irrigazione automatico in una casa di campagna, viene utilizzato un serbatoio di acqua di metallo o plastica di diverso volume con le proprie mani. Il collegamento diretto del sistema ad una rete idrica centralizzata non è auspicabile perché potrebbe contenere acqua troppo fredda, che può danneggiare le piante. La presenza di un serbatoio intermedio consentirà all'acqua di riscaldarsi fino alla temperatura dell'aria. Inoltre, il serbatoio funge da serbatoio di riserva, utile in caso di arresto dell'acqua.

I sistemi automatici di irrigazione a goccia sono convenienti per piantine e fiori in vaso

Buon consiglio! Per organizzare l'irrigazione a goccia, si consiglia di installare il serbatoio su una piccola collina, in modo da creare una pressione sufficiente nel sistema per il suo funzionamento.

La fornitura di acqua al serbatoio dovrebbe essere in cima, il che consentirà di riempire il contenitore verso l'alto. L'assunzione di acqua viene agitata nel punto più basso, ma non nella parte inferiore, poiché ciò contribuirà all'accumulo di detriti nel sistema. Ma per l'eventuale pulizia del serbatoio, una gru progettata per drenare l'acqua dovrebbe essere posizionata sul fondo del prodotto.

Buon consiglio! È possibile organizzare il flusso di acqua piovana dai tetti e dal territorio della casa nel serbatoio, che consentirà di ottenere una fonte d'acqua gratuita.

Affinché il sistema possa durare per molti anni senza danni significativi, è necessario installare un filtro all'inizio. Proteggerà l'irrigazione automatica da vari piccoli detriti, che spesso si trovano nell'acqua, il che è dannoso per il sistema. I filtri possono essere mesh, disk e bulk. La prima opzione è preferibile per i sistemi in cui la fonte d'acqua è un serbatoio di misurazione dell'acqua, che si trova a una certa altezza.

Utilizzare l'irrigazione automatica nelle serre è una soluzione molto efficace.

Quest'ultimo tipo è utilizzato per l'organizzazione di sistemi di irrigazione per campi e serre con ampie aree. Le migliori caratteristiche di prestazione hanno un filtro del disco, ma ha il costo più alto. Indipendentemente dall'opzione scelta, l'elemento deve essere immediatamente installato sulla linea che esce dal serbatoio di stoccaggio dell'acqua.

Scelta di un'unità di pompaggio per l'autowatering

Se l'alimentazione idrica non proviene da un'alimentazione centralizzata, ma da un pozzo o da un serbatoio, il sistema dovrebbe essere dotato di una pompa per l'irrigazione automatica, progettata per una determinata portata. Il dispositivo fornirà la pressione necessaria nei tubi, che attiveranno gli ugelli dell'ugello.

Scegliendo un'unità pompa, dovresti prestare attenzione ai seguenti parametri:

  • capacità, che viene selezionata sulla base dell'area per l'irrigazione;
  • consumo d'acqua necessario per l'irrigazione di tutti gli spazi verdi, con un margine di riserva per l'energia;
  • probabilità di controllo automatico;
  • la resistenza degli elementi meccanici dell'unità agli effetti dei composti chimici sotto forma di fertilizzanti che saranno introdotti nell'acqua secondo necessità;
  • il livello di vibrazioni e rumore generato;
  • disponibilità di un sistema "soft start";
  • facilità di installazione e smontaggio.

Se l'aspirazione dell'acqua viene effettuata da un serbatoio o da un serbatoio, è consigliabile acquistare un'unità di pompaggio per predisporre un sistema di irrigazione automatico

Per l'organizzazione dell'irrigazione a goccia l'opzione più adatta è una pompa centrifuga. Più affidabile e costoso è il tipo di lama, che può avere una disposizione delle ruote verticale o orizzontale. Questa pompa viene utilizzata durante l'aspersione. In caso di consumo di acqua in eccesso di 2 l / s, è meglio installare un'unità centrifuga a pistone.

Per le aree di grandi dimensioni durante la creazione di irrigazione automatica si consiglia di dare la preferenza a una pompa assiale. Per l'irrigazione a goccia di grandi dimensioni, è consigliabile installare un'unità a vortice.

La scelta dei gasdotti per l'organizzazione di un sistema di irrigazione automatico nel paese

Per garantire il movimento dell'acqua dal serbatoio al luogo di destinazione vengono utilizzati i tubi. Sono collegati al condotto principale. Gli elementi sono impilati per ogni sezione separatamente e sono collegati con valvole e sprinkler.

Le tubazioni possono essere di metallo o di plastica. La prima opzione è caratterizzata da caratteristiche di elevata resistenza e prestazioni. Tuttavia, i prodotti in metallo sono soggetti a corrosione, che ne riduce la durata. Anche la caratteristica del materiale è l'installazione che richiede tempo, che richiede determinate abilità e abilità.

I tubi di plastica sono di altissima qualità e quindi adatti per l'opzione di sistemi di autowatering

Opzione più pratica per il dispositivo del sistema di irrigazione automatica fai-da-te sono prodotti in plastica. Il materiale ha una superficie interna liscia, eliminando la probabilità di accumulo di depositi, riducendo in tal modo il rendimento delle condotte. I tubi in polietilene sono resistenti alle fluttuazioni di temperatura, all'esposizione a sostanze aggressive e alla radiazione solare. Un materiale così resistente e durevole può essere posato sottoterra e sulla sua superficie.

L'installazione dei singoli elementi viene eseguita mediante saldatura o raccordi. Il costo dei prodotti è 40-80 rubli / m. Tra i noti produttori dovrebbero essere preferite le compagnie Wavin, Rehau e Ostendorf.

Più economiche, ma non meno affidabili, sono le condotte in polipropilene. I prodotti differiscono per le buone caratteristiche di resistenza e la lunga durata. Questi tubi dovrebbero essere acquistati da produttori famosi come Aquatherm, Rehau, Wefatherm, Banninger, Ekoplastik, Pro Aqua, Valtek, Santrade, al prezzo di 30-50 rubli / m.

I tubi in polipropilene non sono di qualità inferiore alla plastica, ma hanno un prezzo inferiore

Varietà di schemi per l'irrigazione automatica del giardino

Ci sono diverse varianti di schemi di autowatering che possono essere visti su Internet. Tutti sono mobili e selezionati in base alle caratteristiche del territorio e alle varietà di verde. L'opzione più popolare è lo schema di approvvigionamento idrico, in cui viene utilizzata una stazione di pompaggio. L'acqua proveniente dalla sorgente viene pompata attraverso le tubazioni e viene pompata nelle piante utilizzando gli irrigatori o sotto forma di gocce. Dopo che la pompa è stata installata, filtrare.

È possibile fornire un sito per fertilizzante. Consiste di un serbatoio, un iniettore e valvole di intercettazione. Un tale dispositivo è sicuramente utile quando si organizza un sistema di irrigazione automatico per serre, un orto e un giardino. La fornitura della soluzione nella pipeline viene effettuata utilizzando un iniettore. Il numero di linee irrigue è determinato in base alla natura delle piantagioni e alla pressione nella rete. La scelta di contagocce o spruzzatori viene effettuata calcolando il flusso d'acqua necessario per l'irrigazione delle piante.

Per l'organizzazione dell'irrigazione automatica per i fiori e l'impianto di irrigazione a pioggia accettabile per il prato. Può anche essere utilizzato in campagna, effettuando l'irrigazione di piantagioni sottodimensionate, la cui altezza è di 10-15 cm. Le condotte in questo caso sono posate sottoterra in modo da non creare ostacoli durante la falciatura del prato. Gli sprinkler possono anche essere posizionati in profondità nella terra ed essere avanzati all'inizio del sistema. L'autowatering può funzionare senza un'unità di pompaggio. L'acqua è fornita dalla gravità, che viene spesso utilizzata con l'irrigazione a goccia.

Schema del giardino automatico di irrigazione a goccia

Dispone di irrigazione automatica a pioggia

L'opzione di irrigazione a pioggia è principalmente utilizzata per annaffiare prati, piantagioni di fragole e vaste aree con le proprie mani. Un tale sistema può essere installato in serre per colture che amano un microclima umido. L'aspersione dell'acqua, che viene dispersa dagli irrigatori, cade sotto la radice e nella parte a terra della pianta.

Articolo correlato:

Irrigazione a goccia fai-da-te per dare senza costi: fai da te facilmente e semplicemente
Come dotare l'irrigazione a goccia nel paese indipendentemente dai componenti pronti o dai materiali di scarto. Caratteristiche di installazione.

Il sistema di irrigazione può essere depositato per via aerea o sottosuolo. Quest'ultima opzione è più accurata e duratura. È stabilito con fiducia nella posizione permanente degli spazi verdi. Gli ugelli dell'irrigatore si trovano anche nel sottosuolo. Al momento dell'inizio del sistema di pressione dell'acqua, l'irrigatore viene spinto verso l'alto, che fornisce acqua al sito. Quando si organizza un sistema di irrigazione per l'acqua piovana per serre, viene utilizzato il metodo di posa dell'aria per le comunicazioni.

È importante! L'aspersione può funzionare con una pressione dell'acqua nella conduttura di almeno 2 atm.

Il sistema può essere collegato alla tubazione di alimentazione idrica centralizzata o prelevare acqua dalla canna. L'ultima opzione riguarda l'installazione della pompa, che controlla il controller.

Il sistema di irrigazione automatica può essere sia terrestre che sotterraneo

I principali vantaggi del sistema sono i seguenti fattori:

  • favorisce un graduale assorbimento uniforme dell'umidità;
  • umidifica l'aria, che è particolarmente importante nelle serre;
  • lava foglie e frutti di arbusti e alberi da polvere e insetti.

Gli svantaggi di un sistema di irrigazione includono la formazione di una crosta sulla superficie della terra, che impedisce all'ossigeno di entrare nel terreno. Inoltre, tale irrigazione automatica richiede un grande consumo di acqua ed elettricità. L'imitazione permanente della pioggia può essere disastrosa per alcune colture a causa del fatto che contribuisce allo sviluppo di varie malattie. Tuttavia, questo è il sistema più razionale di irrigazione automatica di prati e letti con frequenti piantagioni.

Un sistema di irrigazione automatica è composto da una pompa, tubi flessibili e speciali ugelli spray che spruzzano acqua intorno a se stessi in un certo raggio. Gli irrigatori per irrigare il giardino possono essere a forma di ventaglio o rotanti. La prima opzione è adatta per una piccola area. Il raggio di funzionamento di tali irrigatori è fino a 5 m. Gli ugelli del ventilatore possono essere equipaggiati con diversi ugelli, grazie ai quali è regolato il settore di irrigazione.

Schemi di irrigazione automatica delle serre sotto il controllo del controller

Per inumidire grandi aree, è meglio scegliere irrigatori rotanti che, ruotando dinamicamente attorno al loro asse, cospargono l'acqua su lunghe distanze - fino a 10 m. Per l'implementazione dell'irrigazione basale, il sistema può essere dotato di gorgogliatori. Non installare diversi tipi di irrigatori nella stessa area, in quanto forniscono un'intensità di irrigazione diversa.

Buon consiglio! Per l'irrigazione dei prati lungo le strade, il sistema di irrigazione è autoassemblato con gli irrigatori a ventaglio che funzionano in una direzione.

Fase preparatoria prima dell'installazione di un sistema di irrigazione automatica

Prima di eseguire l'irrigazione automatica, è necessario disegnare un piano dettagliato con l'applicazione di tutti gli edifici, i percorsi del giardino, i letti e gli spazi verdi. Il sito è diviso in zone e le posizioni degli irrigatori sono contrassegnate. Per l'installazione agli angoli, gli irrigatori devono avere un raggio di irrigazione di 90 ° e su tutta l'area - 360 °.

Buon consiglio! Gli sprinkler sono disposti in modo tale da garantire l'intersezione dei raggi dei rivestimenti degli impianti.

Gli sprinkler devono essere selezionati e installati in base alla capacità dei tubi e alle dimensioni della sezione

Successivamente, viene applicato un sistema di tubazioni, che indica la posizione di installazione della pompa rispetto alla sorgente di irrigazione selezionata. Nel determinare il numero di sprinkler si dovrebbe tener conto del fatto che la posizione del dispositivo stesso fornisce il minimo flusso di acqua. La maggior parte cade a terra lontano dall'attrezzatura.

Il prossimo passo è determinare il diametro del tubo richiesto. Sulla base dell'esperienza, molti esperti raccomandano di posare tubi con un diametro di 40 mm con una capacità di 50 litri al minuto su un'area di 1 ha.

Si consiglia di installare un sistema di irrigazione automatica in autunno in modo da poter ammirare una piantagione verde in primavera. Per la posa del tronco e la deviazione dei tubi, è necessario scavare una fossa sotterranea di 30-40 cm di profondità, se in futuro il terreno non viene arato qui. In caso contrario, la profondità dovrebbe essere di almeno 50 cm. Un cuscino di macerie è posto sul fondo della trincea, che svolgerà il ruolo di drenaggio. Se è prevista un'opzione di installazione dell'aria, è necessario preparare supporti e dispositivi di fissaggio per l'installazione sul tetto.

Durante l'installazione del sistema è importante monitorare il livello dei tubi

È importante! Quando si effettua un autowatering in serra con le proprie mani, è necessario fornire un circuito di compensazione, necessario in caso di piegature e variazioni lineari delle dimensioni dei tubi a diverse temperature.

Irrigazione di acqua piovana fai-da-te: una sequenza di azioni

L'installazione dell'autowatering inizia con la posa dei tubi del tronco. Nei punti di diramazione il tubo viene tagliato, viene installato un raccordo a T per collegare il tubo, che scaricherà l'acqua verso l'irrigatore. Alla fine di questo ramo è necessario fissare il ginocchio della cerniera, grazie al quale verrà regolata l'altezza dell'irrigatore. Allo stesso modo, tutte le parti del sistema sono montate.

Il prossimo passo è installare gli ugelli negli sprinkler. Per fare ciò, srotolare il bicchiere, rimuovere la parte superiore, comprimere la molla sull'irrigatore e inserire l'ugello in un foro speciale. È necessario premerlo facilmente in modo che entri nello sprinkler stesso. Per verificare la corretta posizione dell'ugello è necessario rilasciare la molla. Se l'elemento è salito in alto, significa che è stato installato correttamente. Successivamente, è necessario ruotare la vite dell'ugello in senso orario con un tasto speciale.

Gli sprinkler possono essere configurati per irrigare solo l'area richiesta.

Ora è possibile collegare gli irrigatori alle ginocchia incernierate. Quindi dovresti seppellire la trincea, lasciando la posizione degli irrigatori. Gli irrigatori devono essere livellati a terra controllando il ginocchio provvisto di cardini. Successivamente, vengono instillati gli irrigatori. La terra attorno agli elementi deve essere accuratamente manomessa.

È importante! La parte superiore dell'irrigatore non deve essere posizionata sopra la linea inferiore del livello che si trova sul terreno.

Quindi una valvola a solenoide viene installata nella direzione del flusso del fluido, come indicato da una freccia speciale sul corpo del dispositivo. Si sta collegando una tubazione che va dalla valvola al sistema di alimentazione dell'acqua o alla stazione di pompaggio. Controller software montato, tramite il quale è possibile automatizzare il sistema regolando il proprio lavoro per una modalità particolare. L'intero sistema viene controllato per le prestazioni.

Schema di installazione di irrigazione automatica di un prato in un sito

Irrigazione a goccia come un tipo di sistema di autowatering nel paese

Il gocciolatoio per il giardino è oggi il tipo di irrigazione più popolare. Si consiglia di sistemarlo in piccole aree con semina parallela. Questa è l'opzione più economica per l'irrigazione, dal momento che l'acqua viene fornita alle colture da giardino in modo gocciolante. Si consiglia di organizzare tale irrigazione automatica a bassa pressione nel sistema di irrigazione.

Come fonte di approvvigionamento idrico viene utilizzato il serbatoio dell'acqua cumulativo, situato ad una certa altezza. Una conduttura principale viene alimentata al serbatoio, che devia l'acqua verso i tubi di distribuzione paralleli l'uno all'altro. L'irrigazione automatica a goccia con le proprie mani viene applicata alle bacche e alle colture da giardino, arbusti, alberi e fiori. Tale sistema è spesso attrezzato in piccole serre, in aiuole e in orti.

Oggi è possibile acquistare un kit già pronto, che include necessariamente un timer, un sensore, un manometro e un termometro, e puoi anche completare tu stesso il sistema. Per fare questo, avrete bisogno di una pipeline del tronco con un diametro di o 1 pollice e tubi flessibili con pareti sottili, nella struttura di cui sono fatti i mini-fori. Per questi scopi, si consiglia di acquistare il tipo di elemento scorrevole. I tubi sono impilati lungo ciascuna fila con colture sulla superficie del terreno. Dovresti anche fare scorta con un filtro a rete e un timer o un controller per l'autowatering.

L'irrigazione a goccia viene solitamente utilizzata per inumidire le zone radicali della pianta.

Il progetto del sistema di irrigazione automatico si basa su uno schema precedentemente sviluppato. Nella prima fase, la linea viene posata con una certa pendenza verso il basso per la successiva pulizia e drenaggio del sistema per l'inverno. Con l'aiuto di raccordi, vengono realizzati rami paralleli. Le estremità dei tubi devono essere chiuse con tappi.

Buon consiglio! Si consiglia di posizionare tubi e tubi a terra su appositi supporti o picchetti.

Come fonte di approvvigionamento idrico per l'irrigazione a goccia, viene utilizzata una capacità di un certo volume, che viene selezionata in base al numero di spazi verdi. All'uscita del filtro del serbatoio è installato, quindi il controller o il timer. Inoltre la pipeline principale è collegata. Dopo aver completato l'installazione del sistema, viene testato. Quindi è necessario impostare il timer o il controller per la frequenza richiesta e la durata dell'irrigazione.

Per la distribuzione dell'acqua al serbatoio si collega il tubo principale, da cui i rami seguono fino ai punti di irrigazione

L'organizzazione del sottosuolo polivalki per il giardino

Il sistema di irrigazione intra-suolo viene utilizzato in piccoli cottage estivi. Inoltre, è consigliabile organizzare serre. Questa è un'opzione abbastanza economica che non richiede molta pressione dell'acqua nel sistema e può funzionare in sicurezza a causa della differenza di altezza tra i due serbatoi interconnessi. L'irrigazione basale sotterranea garantisce una minima perdita d'acqua e previene l'evaporazione.

Lo svantaggio del sistema di irrigazione nel suolo con le proprie mani è la probabilità di intasamento rapido e installazione che richiede tempo. Nella piantagione piantata, è problematico organizzare l'irrigazione intraregale, poiché il sistema radicale delle piantagioni verdi può essere danneggiato.

Tale irrigazione è conveniente da organizzare per le piante perenni che hanno bisogno di umidità costante. L'acqua di una temperatura confortevole arriva alle radici lentamente e in modo uniforme, il che contribuisce al costante mantenimento dell'umidità nel terreno.

Il controller consente di impostare il tempo, la forza e la frequenza di irrigazione

L'installazione del sistema viene eseguita in modo simile alle opzioni sopra descritte per l'autowatering. Qui avrete bisogno di un tubo di plastica o metallo per la conduttura principale, un tubo forato per i rami, una pompa, un controller e un filtro. I tubi vengono posati in una trincea pre-preparata con pellicola di plastica, posta sul fondo.

Una pompa è collegata al serbatoio di stoccaggio. Successivamente, vengono installati un filtro e un controller e la pipeline principale è connessa. L'automazione del sistema di irrigazione del giardino con le proprie mani consiste nel far accendere e spegnere l'unità pompa in un determinato momento. I seguenti parametri sono ottimali per l'irrigazione del sottosuolo: testa - 0,3 m, velocità dell'acqua - 0,2 l / s. 3-4 giorni dopo il lancio del sistema è necessario scavare il terreno in diversi punti e verificare il grado di umidità.

Quale è meglio acquistare irrigazione automatica per serre: una panoramica dei kit popolari

Coloro che non vogliono intraprendere l'auto-selezione di elementi per il sistema di irrigazione, possono acquistare l'irrigazione automatica in forma finita. Una delle opzioni più popolari per l'implementazione dell'irrigazione a goccia è il sistema "Aquadusia". È progettato per un'area fino a 5 m². Il tempo massimo di irrigazione è di 1 ora.

I sistemi di auto-irrigazione sono dotati di sensori che misurano l'umidità e sono quindi spenti quando piove.

Il kit comprende tubi, contagocce e un controller che funziona con batterie normali. Con l'aiuto di "Aquadusi" puoi organizzare l'irrigazione per 50 piante. Il sistema è facile da usare e può essere montato indipendentemente, senza il coinvolgimento di specialisti, che viene eseguito sulla base delle istruzioni dettagliate fornite con il prodotto. Il termine di funzionamento dell'autowatering è di almeno 5 anni. È possibile acquistare il sistema per 5400 rubli.

Un altro modello popolare di irrigazione automatica per serre, che può essere acquistato per 6500 rubli, è il kit "Beetle". Il nome del sistema di gocciolamento radicale deriva dall'aspetto della posizione del tubo, simile ad un insetto. Il modello è caratterizzato da un design semplice che può essere assemblato anche da un maestro inesperto. Il sistema è progettato per l'irrigazione di 60 piante su un'area di 18 m². Ma esiste un'opzione serra, progettata per 30 piante su un'area di 6 m².

Buon consiglio! Il sistema può essere aumentato acquistando inoltre linee di irrigazione nel negozio.

Installazione e collegamento del sistema di gocciolamento per l'irrigazione automatica dal serbatoio "Beetle"

L'auto-riempimento "Beetle" è costituito da tubazioni tronco e piccoli rami disposti in coppie l'uno di fronte all'altro, alle cui estremità ci sono contagocce sinusoidali, che impedisce il loro intasamento. Il kit potrebbe non includere un timer, che richiede un acquisto aggiuntivo del dispositivo. Il sistema è dotato di un filtro che purifica automaticamente l'acqua dalle impurità meccaniche. L'irrigazione automatica è collegata al rubinetto della rete di alimentazione idrica centralizzata o ad un barile per la misurazione dell'acqua, che di solito si trova ad un'altitudine fino a 4 m L'irrigazione può durare fino a 2 ore con un intervallo da 1 a 160 ore.

Caratteristiche delle opzioni per i sistemi di irrigazione automatica del prato

La posizione di leader tra i produttori di sistemi di irrigazione automatica è Hunter, che offre una vasta gamma di componenti per l'irrigazione di piccole aree e siti commerciali. Nei cataloghi del produttore sono presentati come sistemi di irrigazione completamente automatizzati e pronti per l'alta produttività, oltre a vari dispositivi destinati all'automontaggio dello schema. Acquista un sistema di irrigazione automatico progettato per 20 m², in media puoi 50.000 rubli.

I sistemi di irrigazione Hanter sono suddivisi in ventola e rotore

Gli sprinkler sono presentati in due tipi: ventola e rotore. La prima opzione ha un design semplice e un semplice principio di funzionamento. Gli ugelli per tali prodotti sono fatti di plastica di alta qualità, quindi sono caratterizzati da durata e affidabilità. Per gli irrigatori a ventaglio, è possibile acquistare elementi rotondi, rigati, regolabili e non regolati. Il dozhdevatel del Rotary differisce in un design difficile. Il flusso d'acqua è controllato grazie alla posizione speciale della testa, che è determinata dal raggio richiesto. L'irrigazione con l'aiuto di irrigatori può essere effettuata su un'area compresa tra 1 e 30 m.

I controller e i sensori autowatering di Hunter eseguono vari compiti che vengono determinati in fase di programmazione. I dispositivi sono alimentati dalla rete o dalle batterie. I controlli possono essere selezionati per l'installazione sia esterna che interna.

Il sistema avanzato di controllo automatico dell'irrigazione consente di gestire tutte le funzioni a livello di programmazione.

Non meno diffuso sistema di irrigazione è l'irrigazione automatica di Gardena. La composizione del kit finito include un controller, tubi di plastica e irrigatori. Il sistema è progettato per l'irrigazione fino a 380 m². Questo viene fatto grazie agli sprinkler turbo retraibili, che regolano la distanza di irrigazione.

Il controller è dotato di un sensore di pioggia e umidità, in conseguenza del quale viene controllata l'umidità dell'ambiente e del suolo. Il prezzo di auto-irrigazione, calcolato a 20 m², è di 60.000 rubli.
L'organizzazione di un sistema di irrigazione automatica per un orto, un giardino, un prato o una serra consente di utilizzare razionalmente l'acqua e allo stesso tempo di saturare il terreno con la quantità necessaria di umidità necessaria per la normale crescita degli spazi verdi. A seconda del tipo di piante e dell'area del territorio, è possibile organizzare autonomamente una delle varietà del sistema di irrigazione automatico più adatto a specifiche condizioni, avendo studiato in dettaglio le caratteristiche della sua installazione.

http://remoo.ru/sad-i-ogorod/avtopoliv-svoimi-rukami

Pubblicazioni Di Fiori Perenni